martedì 7 gennaio 2014

Avete spento le lucine?

Io si, proprio oggi, anche se per lagnusìa avìa pinsatu di lasciare tutto com'era, così ero già pronta per l'anno prossimo ma no, in un momento di follia pigghiai la scala e scippai tutte cose...ah! Quella sensazione di entropia ell'ennesima potenza è "magicamente" svanita, oddio non proprio magicamente picchì ad acchianare e scinniri dà scala fui jo, mica la bacchetta magica eh? Per non di meno a ciò 'sta ricetta è di un vecchissimo numero di Sale & Pepe, modificata in corso d'opera per motivi logistici. Credevo di ottenere una crema, seguendo pedissequamente la ricetta, invece la crema di zucca era totalmente liquida, allora nenti fici? Considerai il piano B; ho "besciamillizzato" la pseudo crema di zucca e tutto si è risolto nel migliore dei modi. Anche se, devo dire, mi stava venendo un attacco nevrotico. ELLoso, per così poco direte voi, e va beh, aviti ragiuni ma tutto è bene quel che finisce bene.
Lasagne con besciamella di zucca e funghi
500 g di lasagne secche pronte per la cottura
1 kg di polpa di zucca
100 g di burro
100 g di semola di rimacinato
900 g di funghi misti surgelati
60 g di funghi porcini secchi
1 l di latte
1 stecca di cannella di circa 10 cm
1 foglia di allora
80 g di panna fresca
100 g di chevre
160 g di parmigiano grattugiato
mezzo bicchiere di vino bianco secco
un ciuffo di prezzemolo tritato
2 scalogni
un porro
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe
riducete la polpa di zucca a dadini, cuocete con il latte, la foglia d'alloro, la cannella e 200 ml di acqua, fino a quando la polpa sarà morbida. Eliminate la foglia d'alloro e la cannella, frullate con 80 g di parmigiano e riducete in crema. In un tegame capiente sciogliete il burro, setacciate la di farina e mescolate, aggiungete poco per volta la crema di zucca. mescolate e portate a bollore. spegnete e mettete da parte. Ammollate i fughi secchi in acqua tiepida, sbucciate gli scalogni e riduceteli a fettine, affettate anche il porro, riunite la verdura in un wok, irrorate con 4 cucchiai d'olio e stufateli. aggiungete i funghi secchi strizzati e quelli surgelati, sfumateli con mezzo bicchiere di vino bianco, salate, pepate e spolverate con il prezzemolo tritato. Imburrate due teglie capienti (per la capienza fate la prova con le lasagne secche), distribuite un fondo di besciamella alla zucca, disponete a strati, le lasagne, i funghi, uno strato di besciamella di zucca. terminate con la besciamella, lo chevre tagliato a pezzetti, il parmigiano rimasto mescolato con la panna. Infornate a 200°C per circa 20 minuti. Servite tiepido.

20 commenti:

  1. aspetto stra invitante ed adoro l'abbinamento di tutti gli ingredienti...:)
    buona serata!!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, buona serata anche a te
      :*
      Cla

      Elimina
  2. Madddai, fatte tante volte le lasagne di zucca ma la besciamella zuccosa dev'essere mia! Avrei voluto provare quest'abbinamento per le lasagne quando ancora si trovavano i funghi, ma dato che la voglia non mi è passata credo proprio che ripiegherò su quelli surgelati/misti anch'io!
    Altro che passata, qui m'è salita alle stelle! :D
    un bacione, a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D ahahahahah grazie bedda mia
      ti abbraccio
      Cla

      Elimina
  3. Tutto è bene quel che finisce bene... mi successe la stessa cosa. Sbagghiai (ma non so come) l'impasto dei biscotti all'arancia... troppo liquido venne... e allora l'aggiustai e preparai dei dolcetti "sbagliati". Ah, l'arte dell'arrangiarsi!!
    Sigh sigh stamattina albero e luci sono finiti nel garage!! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gioia bella i biscotti all'aranci ahanno un non so chè di magico provocano sempre casini nel momento dell'impasto...mah! i misteri degli agrumi ahahahahah ora vengo a vedere da te
      :*
      grazie
      baciuzzi
      Cla

      Elimina
  4. ulala'che bel sapore rustico che deve avere questa lasagna :)

    RispondiElimina
  5. no, non ho ancora spento le luci Cla....ancora l'albero bello presente e luminoso in soggiorno..che vergogna vero? ;-)
    Beh, besciamellizzare la crema di zucca è una vera genialata sai?
    Poi con i funghi ci sta dadio! Insomma, credo che besciamellizzero' anch'io!
    Un abbraccio! Roby <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, macché quale vergogna Roberta bedda bedda, ci mancassi! Io desideravo solo un po' di ordine e al primo giorno utile ho spento tutto ;)
      grazie gioia ti abbraccio pure io
      Cla

      Elimina
  6. sbaraccato tutto per quest'anno, ma ho dimenticato i re magi in salotto...Io e la zucca siamo nemiche giurate ma un salutino sono passata a fartelo lo stesso !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. com'è possibile che resta sempre qualcosa fuori? ahahahah
      grazie dolcezza sei adorabile :*
      Cla

      Elimina
  7. È finita e questo ci basta, vero? :D
    Mai come questa volta , mi è andata di lusso, la sedicenne di casa si è offerta di smontare tutto, il consorte di pulire e io?...al pc a scrivere ricette.
    Quasi quasi non me ne sono neanche accorta.

    Lasagne e zucca, un classico dalle mie parti!

    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero! ahahahahahah
      Ce l'abbiamo fatta cara Loredana, a te è finita di grande lusso a quanto leggo ghghghgh
      perfetto direi, che bell'ordine eh?
      grazie
      Cla
      :*

      Elimina
  8. Lucine spente oggi, e riposto tutto ciò che fa Natale e feste in cantina. Bella l'idea di besciamellizzare la zucca, mi piace un sacco. L'arte dell'arrangiarsi crea spesso dei piccoli capolavori.
    Un abbraccio
    Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D grazie Marta,
      in effetti non potevo ricominciare, dovevo trovare una soluzione ;)
      grazie ti abbraccio anch'io
      :*
      Cla

      Elimina
  9. uèeeee , besciamellizzando il risultato ottimo fu! una lasagna reale, direi! io ancora non ho tolto l'albero ma le lucine non le accendo più ;-) un bacione e buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quindi hai l'albero in stand by? Mi pare un buon presupposto per iniziare, quanto meno mentalmente, a pensare che prima o poi dovrai smontarlo (forse) :D
      grazie giuiuzza
      :*
      Cla
      Ma quanto mi piace il loghino nuovo

      Elimina
  10. Nonò, una crema che non si cremizza può spostare tutta la nervatura insieme all'albero di Natale e ppur ò presep... Mi piacciono tantissimo queste lasagne, proprio tanto! Io l'albero ce l'ho ancora lì, spento ma sta lì... e lì starà fino a venerdì che non torna il capofamiglia e mi mette a posto i due scatoloni immensi (e pesantissimi) che contengono le cianfrusaglie natalizie!
    Ti bascio forte forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pattyyyyyyy, a te pensavo mi hai letto nel pensiero? ahahahah si esatto mi stavo innervosendo e me la stavo prendendo con tutta la redazione della rivista ahahahah ma per fortuna mi calmai ragionandoci su, in effetti non era così difficile :)
      meglio aspettare l'omo per caricare pesi brava
      ti abbraccio forte anch'io bedda mia
      :*
      Cla

      Elimina